Portolano Cavallo INFORM@

Non perdere le ultime news legali su Life Sciences, Media/Digital e Corporate.
Registrati alle nostre Newsletter. Keep up to date.

ISCRIVITI SUBITO >

Marco Bellezza

Counsel

Marco è ranked da Who’s Who Legal nella categoria TMT: Information Technology; assiste clienti, italiani e stranieri, in questioni relative al diritto dei media e delle nuove tecnologie in ambito stragiudiziale e giudiziale.

È autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali e coautore del Codice della comunicazione digitale (Egea, 2015). Collabora stabilmente con la rivista Giurisprudenza Italiana.

È fondatore e presidente dell’Osservatorio Pugliese della Proprietà Intellettuale Concorrenza e Consumo digitale (OPPIC).

Marco ha trascorso diversi periodi di ricerca all’estero avendo modo di approfondire i temi di ricerca in una prospettiva comparata. Nel 2012 ha svolto un periodo in secondment presso i dipartimenti TMT e IP di uno studio legale internazionale presso la sede di Londra. È stato visiting researcher presso l’Institute of European and Comparative Law (IECL) dell’Università di Oxford, ha collaborato ad un progetto di ricerca internazionale realizzato dal Centre for Media and Communications Studies (CMCS) della Central European University di Budapest e recentemente è stato fellow del Media Policy Summer Institute organizzato dal Center for Global Communication Studies (CGCS) dell’Annenberg School –  Università della Pennsylvania e del Programme for Comparative Media Law and Policy dell’Università di Oxford.

Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza cum laude nel 2005 presso l’Università degli Studi di Bari “A. Moro” Marco ha frequentato la Scuola di Specializzazione per le Professioni legali presso la medesima Università conseguendo nel 2007 il diploma di specializzazione con il massimo dei voti. Nel 2011 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Diritto privato e nuove tecnologie presso l’Università degli Studi di Bari “A. Moro” discutendo una tesi sul tema del rapporto tra protezione dei diritti di proprietà intellettuale e rispetto dei diritti fondamentali degli utenti della rete nella prospettiva disciplinare comunitaria e nazionale.

È membro della redazione del sito medialaws.eu dedicato all’approfondimento del diritto comparato dei media e della comunicazione. Collabora stabilmente con il blog Media Wire del Center for Global Communication Studies  (CGCS) dell’Annenberg School -  Università della Pennsylvania.

Avvocato dal 2009 è risultato tra i primi classificati all’esame di abilitazione per l’esercizio della professione forense nella sessione 2007/2008.

Lingue parlate: inglese.

È iscritto all’Ordine degli Avvocati di Bari con numero 10080000545.

E-Mail

Telefono

Roma: +39 06 696661

Social Network

Aree di attività

Ultimi articoli